Sicurezza, dall'ENEA 5 gioielli hi-tech

In uno scenario simulato di emergenza, l'ENEA ha testato con successo 5 soluzioni innovative per la sicurezza nell'ambito del progetto EDEN, il mega-progetto europeo da 36 milioni di euro per contrastare i rischi da attentati compiuti con l'uso di sostanze biologiche, chimiche, radioattive ed esplosive. Intervista a Luigi De Dominicis - ENEA.

Comments

In uno scenario simulato di emergenza, l'ENEA ha testato con successo 5 soluzioni innovative per la sicurezza nell'ambito del progetto EDEN, il mega-progetto europeo da 36 milioni di euro per contrastare i rischi da attentati compiuti con l'uso di sostanze biologiche, chimiche, radioattive ed esplosive. Intervista a Luigi De Dominicis - ENEA.

Autori
  • Laura Moretti,
  • Francesco Paradiso
Contattiscrivi al produttore
Datahttps://www.eden-security-fp7.eu/
LinguaItaliano
YouTube Vai al video

Descrizione completa

Il robot con telecamera e sistema wireless in grado di compiere missioni autonome in ambienti inaccessibili all’uomo. Ma anche i software per prevedere la propagazione di una nube radioattiva o i movimenti delle persone in situazioni di emergenza.

Sono solo alcuni dei gioielli ...

Leggi

Il robot con telecamera e sistema wireless in grado di compiere missioni autonome in ambienti inaccessibili all’uomo. Ma anche i software per prevedere la propagazione di una nube radioattiva o i movimenti delle persone in situazioni di emergenza.

Sono solo alcuni dei gioielli tecnologici messi in campo dall’ENEA per la sicurezza nucleare e testati di recente presso il Centro ENEA di Casaccia in uno scenario simulato di emergenza.

Il contesto è EDEN, il mega-progetto che riunisce oltre all’ENEA 35 tra le istituzioni europee leader nella security per contrastare i rischi da attentati compiuti con l'uso di sostanze biologiche, chimiche, radioattive ed esplosive.

 

Intervista a Luigi De Dominicis – ENEA “A livello europeo abbiamo delle centrali nucleari che operano ad altissima potenza e che quindi necessitano di tutto il supporto tecnologico necessario per la loro protezione. L’ENEA è stata chiamata a sviluppare tecnologie e a testarle preso le proprie strutture perché è riconosciuta come uno degli enti europei maggiormente competenti”

 

Protagoniste nei test in Casaccia anche altre due soluzioni tecnologiche per la sicurezza targate ENEA in caso di incidente nucleare. Oltre a uno scanner laser 3D capace di operare all’interno della piscina di un reattore per valutarne eventuali danni, anche laser per misurare a distanza la contaminazione in aria, nel suolo e sulle persone a

 

powered by Disqus
Accedi

VUOI SCARICARE VIDEO E TESTI DEI NOSTRI SERVIZI?

FAI IL LOGIN O REGISTRATI!



Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?
Categorie del video

ENEA - Lungotevere Thaon di Revel, 76 - 00196 ROMA – Italia - Partita IVA 00985801000 - Codice Fiscale 01320740580