Industria conciaria 'green' con progetto Ue coordinato da ENEA

Rivoluzione in chiave 'green' per l'industria conciaria grazie al progetto europeo LIFETAN coordinato dall’ENEA. Sono stati messi a punto cinque prodotti ecosostenibili a base di scarti di origine naturale, che permetteranno di abbattere il carico inquinante della lavorazione dei pellami senza alterare la qualità della produzione. In Europa l'industria conciaria è localizzata per il 70% in Italia e in Spagna ed è caratterizzata principalmente da piccole e medie imprese organizzate in distretti, in continua ricerca di innovazione per competere sul mercato globale.

Comments

Rivoluzione in chiave 'green' per l'industria conciaria grazie al progetto europeo LIFETAN coordinato dall’ENEA. Sono stati messi a punto cinque prodotti ecosostenibili a base di scarti di origine naturale, che permetteranno di abbattere il carico inquinante della lavorazione dei pellami senza alterare la qualità della produzione. In Europa l'industria conciaria è localizzata per il 70% in Italia e in Spagna ed è caratterizzata principalmente da piccole e medie imprese organizzate in distretti, in continua ricerca di innovazione per competere sul mercato globale.

Autori
  • Stefania Marconi,
  • Francesco Paradiso
Data30/11/2017
LinguaItaliano
YouTube Vai al video
powered by Disqus

ENEA - Lungotevere Thaon di Revel, 76 - 00196 ROMA – Italia - Partita IVA 00985801000 - Codice Fiscale 01320740580