Carbon Sequestration Leadership Forum

Il Carbon Sequestration Leadership Forum, costituito dall’Unione Europea e da 24 nazioni, lavora per superare i vari ostacoli di ordine tecnico, economico e ambientale alla diffusione delle tecnologie per il sequestro e lo stoccaggio della CO2. L’Italia è rappresentata dall'ENEA, che ha organizzato il Technical Group Meeting del 2013, un’occasione di confronto e dialogo tra tutti i Paesi coinvolti.

Comments

Il Carbon Sequestration Leadership Forum, costituito dall’Unione Europea e da 24 nazioni, lavora per superare i vari ostacoli di ordine tecnico, economico e ambientale alla diffusione delle tecnologie per il sequestro e lo stoccaggio della CO2. L’Italia è rappresentata dall'ENEA, che ha organizzato il Technical Group Meeting del 2013, un’occasione di confronto e dialogo tra tutti i Paesi coinvolti.

ProduttoreENEAWebTV
Autori
  • F. L. Falconieri,
  • L. Moretti
Contattiscrivi al produttore
Data06/05/2013
LinguaItaliano
Website http://www.cslforum.org/
YouTube Vai al video

Descrizione completa

TRYGVE RIIS – Presidente Technical Group Carbon Sequestration Leadership Forum
“CSLF leadership Forum is an International collaboration organization and was ...
Leggi
TRYGVE RIIS – Presidente Technical Group Carbon Sequestration Leadership Forum
“CSLF leadership Forum is an International collaboration organization and was established 25 years ago by USA”
(Il Carbon Sequestration Leadership Forum è un’organizzazione per la collaborazione internazionale, istituita 25 anni fa negli Stati Uniti”)
L’obiettivo del Carbon Sequestration leadership Forum è la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera attraverso l’impiego di tecnologie in grado di catturarla, prima che venga emessa dalle centrali a combustibili fossili e durante i processi industriali.
La CO2 viene poi trasportata in siti adeguati e confinata in giacimenti sotterranei.
Ad oggi queste tecnologie non sono ancora convenienti poiché comportano investimenti e consumi energetici elevati .
Tuttavia hanno grandi potenzialità e proprio per questo è importante proseguire nella strada della ricerca a livello nazionale e internazionale.
Il Carbon Sequestration Leadership Forum, costituito dall’Unione Europea e da 24 nazioni, lavora per superare i vari ostacoli di ordine tecnico, economico e ambientale.
L’ENEA che rappresenta l’Italia, ha organizzato il Technical Group Meeting del 2013, un’occasione di confronto e dialogo tra tutti i Paesi coinvolti.
Il grado di diffusione e di avanzamento tecnologico infatti è disomogeneo tra gli Stati membri, come anche il livello di accettazione sociale da parte dell’opinione pubblica.
In Italia e in molti Stati dell’Europa, questo tipo di tecnologie è ancora poco conosciuto.
TRYGVE RIIS – Presidente Technical Group Carbon Sequestration Leadership Forum
“It all depends on how this is presented and there are several examples from other countries especially in usa australia canada and so on where they’ve met very little resistance actually positive suppor. If you do the project in the right way by monitoring the site, developing the site, being sure that you understand where the CO2 is going to be stored we are so close to be hundred per cent sure as possible that this is a safe thing to do.”

(dipende tutto da come viene presentato e ci sono diversi esempi da altri Paesi specialmente negli USA, in Australia e in Canada e così via dove queste tecnologie non hanno incontrato forti resistenze ma un supporto positivo. Se il progetto si realizza in maniera corretta monitorando il sito, sviluppandolo con la conoscenza precisa di dove realmente la CO2 sarà stoccata, saremo certi quasi al 100% che stiamo operando nella massima sicurezza.)
powered by Disqus
Accedi

VUOI SCARICARE VIDEO E TESTI DEI NOSTRI SERVIZI?

FAI IL LOGIN O REGISTRATI!



Hai dimenticato la tua password?
Nuovo utente?

ENEA - Lungotevere Thaon di Revel, 76 - 00196 ROMA – Italia - Partita IVA 00985801000 - Codice Fiscale 01320740580