"NEXUS" Cibo, Acqua, Energia

Nexus: cibo, acqua, energia ” .

Si è tenuto presso il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale il seminario tecnico” Nexus: cibo, acqua, energia nello sviluppo sostenibile”  che ha fatto il punto sull' uso coerente di risorse idriche, energia per lo sviluppo agricolo e domanda di cibo.

Nexus: cibo, acqua, energia ” . Si è tenuto presso il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale il seminario tecnico” Nexus: cibo, acqua, energia nello sviluppo sostenibile”  che ha fatto il punto sull' uso coerente di risorse idriche, energia per lo sviluppo agricolo e domanda di cibo.

Autori
  • M.Letizia Cozzella,
  • M.Maffioletti
Data09/03/2015
LinguaItaliano
Website http://youtu.be/2ySOwHiy0cA

Descrizione completa

Si è tenuto presso il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale Il seminario dal titolo ” Nexus: cibo, acqua, energia nello sviluppo sostenibile” .Durante il workshop è stato fatto il punto sul “nesso” tra l’uso appropriato delle risorse idriche,  l’energia per lo ...

Leggi

Si è tenuto presso il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale Il seminario dal titolo ” Nexus: cibo, acqua, energia nello sviluppo sostenibile” .Durante il workshop è stato fatto il punto sul “nesso” tra l’uso appropriato delle risorse idriche,  l’energia per lo sviluppo dell’agricoltura e la crescente domanda di cibo del pianeta.L’evento,  organizzato a quattro mani  dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (DGCS) e dall' ENEA vuole  dare impulso al “NEXUS”, un approccio integrato al tema dello sviluppo globale, troverà ampi approfondimenti  durante EXPO 2015.

Durante il seminario sono stati illustrati alcuni dei risultati  ottenuti, in campo, dalla Cooperazione italiana ed è stata  stimolata la riflessione su  l’uso sostenibile delle risorse idriche e dell'energia come motore di stabilità e dignità per ogni comunità umana.Il prof Enrico Giovannini, nominato dal Segretario Generale dell’ONU  Ban Ki-moon tra gli esperti che dovranno mettere a punto l’ “agenda universale”,  ha definito gli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”.Per la prima volta il mondo avrà  uno strumento che  senza distinzione  tra Paesi in via di sviluppo e Paesi sviluppati  punta al miglioramento delle condizioni di vita, preservando l'ambiente, migliorando le istituzioni e riducendo discriminazioni e diseguaglianze

ENEA - Lungotevere Thaon di Revel, 76 - 00196 ROMA – Italia - Partita IVA 00985801000 - Codice Fiscale 01320740580